Pavimenti in resina

Perché scegliere un pavimento in resina?


I pavimenti in resina sono una soluzione pratica e durevole sia per ambienti pubblici ed industriali che per ambienti domestici.
La peculiarità di questa pavimentazione è che è gettata in opera, essa viene infatti stesa tramite l’uso di rulli o spatole.

Processo di produzione della resina


a differenza delle resine vegetali, impiegate fin dall’antichità per proteggere le superfici dagli agenti atmosferici e dall’usura, le resine moderne sono il risultato di una produzione sintetica,
che porta alla sua creazione attraverso processi chimici industriali.
Le resine ad oggi utilizate sono perlopiù resine epossidiche

La posa del pavimento in resina


La posa di un pavimento in resina è ‘gettata in opera’. La resina epossidica viene infatti stesa grazie all’ausilio di rulli o spatole sulla superficie da pavimentare. Questa peculiarità fa sì che una pavimentazione in resina sia una soluzione ottimale anche per ripavimentazioni su superfici piastrellate esistenti.

Come si pulisce un pavimento in resina?


Caratteristica principale di un pavimento in resina è quella di essere particolarmente versatile.
L’alta resistenza agli impatti e la sua composizione fanno sì che l’utilizzo di detergenti comuni sia più che sufficente per la sua manutenzione e pulizia.